FANDOM


La Lama della Corona è una delle tre Lame Elfiche del Cormanthor, il cui possessore è riconosciuto come il Coronal, sovrano del regno elfico.

Storia Modifica

Forgiata nel -4000 DR assieme alle altre due spade che compongono il trio delle Lame Elfiche sotto ordine del malato Colonal Oacenth, il suo primo possessore è stato Kahvoerm Irithyl. Dopo la sua morte, la nipote ed erede Aravae Irithyl era destinata alla Lama, ma venne assassinata tre anni dopo. Nel 666 DR venne indetta a Myth Drannor la prima cerimonia per eleggere il prossimo possessore e molti clan mandarono i propri campioni, tutti rimasti uccisi dal potere della Lama dopo essersi rivelati indegni.

Infine. l'unica a dimostrarsi degna fu la Srinshee che, a dispetto delle aspettative degli elfi, prese la lama e si congedò dal regno mortale verso Arvandor, fino a quando non avesse ritenuto degno un elfo che volesse portare a compimento l'antico desiderio di Oacenth.

Nel 1377 la Srinshee ritenne degno Ilsevele Miritar, che accettò il dono e divenne il primo Coronal dopo sette secoli.

Possessori conosciuti Modifica

Kahvoerm Irithyl

Divisav Irithyl

Srinshee

Ilsevele Miritar

Poteri Modifica

Oltre ai poteri generali delle tre lame elfiche, la Lama della Corona possiede le seguenti caratteristiche:

  • Allineamento legale buono
  • Concede al possessore svariati incantesimi di cura ferite e identificazione delle bugie
  • Chiunque non venga ritenuto degno di possedere la spada, viene distrutto in un minuto da una vampata di fuoco arcano